Visualizza i risultati su mappa

Enogastronomia comune di Pontedera

Importante centro industriale e commerciale, sede della Piaggio, situato nel piano pisano presso la confluenza dell’Era con l’Arno, è ricordato fin dalla prima metà dei XIII secolo come castello di frontiera a pianta quadrilatera. Appartenuta alla repubblica pisana, fu oggetto di contesa fra Pisani, Fiorentini e Lucchesi fino al 1293, quando passò sotto Pisa. Firenze vi estese il proprio potere dopo la battaglia di Cascina del 1364. Ha dato i natali allo scultore e orafo Andrea Pisano, detto Andrea da Pontedera. La chiesa dei SS. Iacopo e Filippo conserva una statua lignea di scuola pisana raffigurante “Santa Lucia” e tele cinquecentesche fra cui una “Madonna” dei Cigoli. Elementi dei tardo Rinascimento sono pure visibili nel Palazzo Pretorio, con portici, la Torre dell’orologio e vari stemmi.