Enogastronomia comune di Buti

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Ricordata col nome di Ara Cerasi, Buti è di origine romana e conosciuta prima del Mille in una memoria scritta, risalente a Berengario re d’Italia, che riconosce al vescovo di Pisa pieni poteri sulla pieve di S. Giovanni Battista, finibus Buviti. Situata nella vallata del Monte Serra che guarda verso est e il Valdarno è ricercata ancor oggi per la produzione dell’olio d’oliva e, fino a non molti anni fa, rinomata anche per la fabbricazione delle ceste. Buti è nell’omonima valle solcata dal Rio Maggiore e divisa in due dal fiume. Ricordata nei versi del Carducci, essa vanta un’antica tradizione folcloristica: quella dei poeti di Buti, che, nei famosi “Maggi”, cantano durante le feste, in forma poetica estemporanea, per il raccolto delle messi[/vc_column_text][vc_empty_space][vc_text_separator title=”Scopri i produttori del comune di Buti”][vc_basic_grid post_type=”post” max_items=”100″ show_filter=”yes” element_width=”6″ gap=”5″ filter_style=”filled” item=”21917″ initial_loading_animation=”none” grid_id=”vc_gid:1582122956593-9bd98279-9622-8″ taxonomies=”741″ filter_source=”category” css=”.vc_custom_1512482890173{margin-top: 10px !important;}” exclude_filter=”1, 3, 815, 703, 831, 783″ exclude=”20973, 21141, 21352, 20908, 21186, 21249, 21254″][/vc_column][/vc_row]