Enogastronomia comune di Fauglia

[vc_row][vc_column][vc_column_text]La latina Favullia Castrum, la longobarda Faulae, infine Fauglia è terra di grande interesse agrario fin dai tempi più antichi, citata dalle fonti del XII secolo è la chiesa di S. Lorenzo con il castello, passato sotto l’influenza fiorentina agli inizi del XV secolo. È attualmente un centro agricolo con aziende specializzate nella produzione di uve e vini pregiati quali il bianco di S. Torpé; l’artigianato è sviluppato nel settore del legno e del vestiario-abbigliamento. Famosa per i suoi boschi, lo è altrettanto per le sue belle ville fra cui Ritrovarsi, dimora di Marta Abba e sede di un centro studi pirandelliani. Altre belle ville sono Villa Negri e Villa Arnia.[/vc_column_text][vc_basic_grid post_type=”post” max_items=”100″ show_filter=”yes” element_width=”6″ gap=”5″ filter_style=”filled” item=”21917″ initial_loading_animation=”none” grid_id=”vc_gid:1582123309619-9fe085aa-78d4-4″ taxonomies=”729″ filter_source=”category” css=”.vc_custom_1512483691737{margin-top: 10px !important;}” exclude_filter=”1, 3, 815, 703, 831, 783″ exclude=”20973, 21141, 21352, 20908, 21186, 21249, 21254″][/vc_column][/vc_row]