Ricciarelli di Siena IGP

by TuscanEat

Ricciarelli di Siena IGP

Tempo di lettura: < 1 minuto

I Ricciarelli di Siena sono dei dolci tradizionali toscani che affondano le radici nella città medievale di Siena, in Toscana. Questi biscotti dal sapore delicato e dalla forma unica hanno una storia ricca che si intreccia con la cultura e la tradizione gastronomica della regione.

I Ricciarelli sono caratterizzati dalla loro forma oblunga o a losanga e dalla superficie leggermente screpolata. La loro consistenza è morbida all’interno e croccante all’esterno. Gli ingredienti principali per la loro preparazione includono mandorle tritate finemente, zucchero a velo, albume d’uovo, scorza d’arancia candita e aromi come il miele e l’acqua di fiori d’arancio. Questa combinazione di ingredienti dà ai Ricciarelli un sapore dolce, mandorlato e un profumo invitante.

La storia dei Ricciarelli di Siena risale al periodo medievale e ai festeggiamenti natalizi. Si dice che questi biscotti dolci fossero originariamente offerti come regali natalizi tra le famiglie nobiliari e aristocratiche. La tradizione dei Ricciarelli è stata tramandata di generazione in generazione, e oggi questi dolci rappresentano un simbolo di Siena e della Toscana.

I Ricciarelli di Siena sono protetti da una denominazione di origine geografica, che stabilisce che solo i biscotti prodotti nella zona di Siena possono essere chiamati “Ricciarelli di Siena.” Questa protezione garantisce la qualità e l’autenticità del prodotto.

Oggi, i Ricciarelli sono ampiamente disponibili in tutta Italia e possono essere acquistati nei negozi di dolciumi o preparati in casa seguendo le tradizionali ricette. Questi dolci sono molto apprezzati non solo durante le festività natalizie ma anche come dolce prelibatezza da gustare in qualsiasi momento dell’anno. La loro storia millenaria e il loro sapore inconfondibile li rendono un’autentica delizia della cucina toscana.

Consorzio di tutela o comitato promotore

Comitato Promotore Ricciarelli di Siena IGP
C/o C.C.I.A.A. – Piazza Matteotti, 30
53100 – Siena (SI)
Tel: +39 0577 202540;

Condividi l'articolo

Potrebbe interessarti
Cipolle bianche di Bassone

Condividi l’articolo Condividi su facebook Condividi su linkedin Condividi su twitter Condividi su pinterest Condividi su email Potrebbe interessarti Gli ultimi articoli

Castagna del Monte Amiata I.G.P.

La coltivazione del castagno nella zona del Monte Amiata avviene a quote comprese fra i 350 e 1000 m s.l.m., su terreni derivati dal disfacimento di rocce vulcaniche acide: queste

Biroldo della Garfagnana

Morbido insaccato cotto e insaporito con spezie, prodotto nei mesi autunnali e invernali in Garfagnana  e con alcune varianti in Lucchesia e in Versilia, chiamato anche mallegato o buristo è

Lardo di Colonnata IGP

Il Lardo di Colonnata IGP, dal colore bianco o leggermente rosato, a volte striato di magro, ha consistenza omogenea e morbida, gusto delicato e fresco, fragrante e ricco di aromi. Matura

Gli ultimi articoli

Gusto Toscano: Cardi e Carciofi in Tavola

Nel cuore della Toscana, tra colline dorate e campi di ulivi, le tradizioni alimentari s’intrecciano con la ricchezza del territorio, dando vita a un’esperienza culinaria unica. Tra i protagonisti di

La Pasta Fresca Ripiena: Una Deliziosa Arte Culinaria

La pasta fresca ripiena è una delle espressioni più deliziose e raffinate della tradizione culinaria italiana. Questa specialità gastronomica è ampiamente apprezzata in tutto il mondo per la sua delicatezza

 Le abitudini alimentari toscane degli anni ’50

Gli anni ’50 sono stati un periodo di grande cambiamento per l’Italia, inclusa la Toscana, che ha vissuto un’evoluzione sociale ed economica significativa dopo la Seconda Guerra Mondiale. Le abitudini

You may also like

Leave a Comment